coltivazione di viti siciliane

splendidi grappoli in un microclima ideale

vigneti feudo San Martino

I terreni dedicati alla coltivazione di viti si estendono su una superficie collinare, con un'altitudine variabile dai 350 ai 400 metri.

Di particolare pregio sono i terreni di Pietra Munita, con una natura prevalentemente calcarea. Sono terreni “siccagni”, idratati dalle escursioni termiche legate al fiume Imera Meridionale e sostenuti da un microclima ideale per lo sviluppo e la maturazione di splendidi grappoli di Nero d’Avola, Syrah e Cabernet Sauvignon.

Share by: